229

LicenzaMusei

 

LicenzaMusei


facebook

Copyright. All Rights reserved by Comune di Licenza

oraziologo
oraziologovecchiomuseostrumentichirurgiciMuseo-Civico-Oraziano-1911_museolicenzasalavecchio-museo-oraziano-sitoMostra-In-Sabinis-M.-Iacovvecchio-museo-capitello-di-licenza-affresco-sitolicenza963Museo-Archeologico-Oraziano-salePiazza-del-palazzo-baronale

Il Museo, ospitato nello storico Palazzo Baronale
Orsini Borghese, che rappresenta di per sé un bene
architettonico monumentale valorizzato
contestualmente alle collezioni museali, espone una
cospicua e articolata documentazione della storia e
delle dinamiche dell’insediamento umano nel territorio,
dalle più remote fasi della Preistoria fino all’Età
romana imperiale.

 

Il fulcro è costituito dai beni storico archeologici
provenienti prevalentemente dalla Villa romana di
Licenza corrispondente al fundus in Sabina donato a
Q. Orazio Flacco da Ottaviano Augusto, tramite
Mecenate, nel 32 a.C., oltre che al territorio relativo al
Comune di Licenza. In particolare espone le
testimonianze rinvenute negli anni tra il 19ll e il 19l5
nello scavo della vicina Villa oraziana e collocati nella
sede del “Tinello grande” del Palazzo per fondare il
primo nucleo espositivo.

 

Il progetto di allestimento risalente agli anni Venti del
‘900 non è stato alterato bensì integrato con
l’ampliamento delle conoscenze che ha consentito di
allestire il materiale espositivo con pannelli e
supporti didattici, utili a collocare il complesso della
villa di Orazio e dei suoi arredi in una corretta sfera
storica, archeologica e territoriale. Il percorso così
integrato, si estende nelle tre sale contigue messe a
punto in occasione delle manifestazioni che hanno
accompagnato la celebrazione del bimillenario della
morte di Q. Orazio Flacco nel 1993, per fornire una
esperienza di visita esaustiva dal punto di vista storico,
archeologico, architettonico e della cultura materiale.

Oltre alle tre sezioni espositive allestite nella stessa
sede, una a carattere territoriale, le altre a carattere
archeologico, il Museo è dotato di una sala per le
esposizioni temporanee e un’area di accoglienza
destinata ad illustrare la logica espositiva del Museo e a
favorire la fruizione pubblica della struttura e dei
servizi offerti.

06b4b52a-fa1e-4de7-b025-d9e390d4ae74

Orario di apertura

Martedi
Mercoledi
Giovedi
Venerdi
Sabato
9.00-14.00
9.00-14.00
9.00-14.00
9.00-14.00
9.00-14.00

Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura
Chiuso il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre

 

A causa delle misure restrittive adottate contro il COVID giorni e orari d'apertura al pubblico potrebbero differire da quelli usuali.

Modalità di accesso

L’accesso al Museo è subordinato al pagamento di un biglietto di ingresso unico per tutti i siti afferenti al Sistema Museale

Urbano LicenzaMusei di euro 3,00, con riduzioni ed esenzioni deliberate dalla Giunta Comunale.
Le tariffe attualmente in vigore e le categorie di visitatori che hanno diritto al biglietto ridotto e al biglietto gratuito sono le seguenti:


Biglietto ridotto euro 2,00:
• studenti universitari di età inferiore ai 26 anni
• insegnanti delle scuole e delle università pubbliche e private
• gruppi organizzati di almeno 10 persone


Biglietto gratuito:
• visitatori di età inferiore a 18 anni e superiore a 65 anni
• studenti delle scuole e delle università pubbliche e private, in gruppi organizzati, accompagnati dai loro insegnanti
• diversamente abili e loro accompagnatori
• guide e interpreti turistici nell'esercizio della propria attività professionale
• membri dell'ICOM (International Council of Museums)

Info | prenotazioni

+39 0774 46225/ 46031

infolicenzamusei@gmail.com
 

Su richiesta dell'utenza scolastica e di gruppi organizzati

di almeno 15 persone, compatibilmente con la disponibilità

del personale in servizio, potrà essere autorizzato

l'ingresso al Museo anche al di fuori degli orari
di apertura stabiliti.

Carta dei servizi

Regolamento

Istituzione

Finalità

La Giunta Comunale, con Delibera Consigliare n. 47
del 23.07.2020, ha approvato la Carta dei Servizi
fondamentale strumento di comunicazione tra il Museo
e i cittadini e di tutela dei diritti degli utenti.

Il Museo è organizzato ed opera secondo le norme del Regolamento approvato con Delibera Consigliare n. 47 del 23.07.2020.
Il  Regolamento definisce
compiutamente lo status giuridico e assicura 

all’istituzione museale un complesso organico di norme correlato alle sue specifiche funzioni.

Il Museo è un organismo permanente senza fini di lucro, istituito dal Comune di Licenza ai fini di una
migliore conoscenza, conservazione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale e naturale.

Il Museo Archeologico Oraziano di Licenza, di
proprietà comunale, è stato istituito con Delibera n. 18
del 26.05.1995, ai sensi della L.R. 19.06.1975, n.76, con sede a Licenza nello storico Palazzo Baronale Orsini Borghese.

Carta dei servizi

File PDF 

Regolamento

File PDF 

Museo Archeologico Oraziano | Piazza Palazzo, 9 | 00026 Licenza RM | T +39 0774 46225/46031
Ingresso disabili | Piazza Palazzo, 9

Come creare un sito web con Flazio